benefici della camminata

Star bene grazie alla Camminata Veloce

Star bene grazie alla Camminata Veloce. Ci sono molte ragioni per cui le persone iniziano a fare una camminata veloce:

  • rompere lo stress
  • aumentare l’energia
  • dimagrire

Ma fa bene camminare velocemente?

Camminata veloceLa risposta è: certamente!

La camminata veloce può mantenere il cuore sano, migliorare l’umore, allontanare le malattie e aiutare nella perdita di peso.

Ma a seconda dei tuoi obiettivi personali, andare a tutta velocità non è l’unica via per una buona salute.

E’ meglio correre?

Camminare velocemente può fornire molti dei benefici alla salute associati alla corsa.

Un crescente numero di ricerche suggerisce che la corsa potrebbe essere la migliore per perdere peso.

Forse non sorprende che le persone consumano 2,5 volte più energia a correre che camminando o andando in bicicletta.

In altre parole: una persona di 72 kg, che corre a 12 km/h brucerebbe oltre 800 calorie all’ora rispetto alle circa 300 calorie camminando a 6 km/h.

Camminata veloceE quando vengono consumate quantità uguali di energia (il che significa che i camminatori passano più tempo nell’esercitazione), uno studio (Williams PT. Medicine and science in sports and exercise) ha rilevato che i corridori avevano ancora perso più peso.

La corsa può regolare gli ormoni dell’appetito meglio che camminare.

In un altro studio (Larson-Meyer DE, Palm S, Bansal A. Journal of obesity), dopo aver corso o camminato, i partecipanti sono stati invitati a un buffet, dove gli escursionisti hanno consumato circa 50 calorie in più rispetto a quelli che avevano bruciato e i corridori hanno mangiato quasi 200 calorie in meno di quello che avevano bruciato.

I ricercatori ritengono che ciò possa avere a che fare con l’aumento dei livelli del peptide ormone YY, che può sopprimere l’appetito.

I benefici della camminata veloce

A parte la perdita di calorie, la camminata veloce ha dei pro precisi.

I ricercatori hanno esaminato i dati dello studio (Williams PT, Thompson PD. Arteriosclerosis, Thrombosis, and Vascular Biology) sulla salute dei corridori nazionali e dello studio sulla salute dei camminatori nazionali e hanno scoperto che le persone che hanno consumato la stessa quantità di calorie hanno visto molti degli stessi benefici per la salute.

Indipendentemente dal fatto che stessero camminando o correndo, gli individui vedevano un ridotto rischio di ipertensione, colesterolo alto, diabete e una migliore salute cardiovascolare.

E la corsa ha aspetti negativi

Correre mette più stress sul corpo e aumenta il rischio di infortuni come il ginocchio del corridore, le tensioni al bicipite femorale e microtraumi da stress o da eccessivo carico di allenamento (che affliggono anche i corridori più allenati).

Camminata veloce

Quanto tempo devo camminare e quante calorie brucio?

Calorie e grassi bruciati in 30 minuti

Con un ritmo sostenuto, bruceresti da 100 a 300 calorie in 30 minuti (a seconda del peso) o da 200 a 600 calorie in un’ora. L’impatto metabolico della camminata, data l’intensità che la contraddistingue, non è elevatissimo e di conseguenza questo tipo di attività è di sicuro una ottima strategia per migliorare il proprio stile di vita e favorire il processo di dimagrimento ma al tempo stesso c’è bisogno di portare avanti il programma di esercitazione fisica, magari rivolgendosi a un professionista.

Cammina quasi tutti i giorni della settimana per almeno 30 minuti per bruciare in totale da 1.000 a 3.000 calorie a settimana.

Allora perchè non Star bene grazie alla Camminata Veloce?

  • Share:

Leave A Comment