differenze prepugilistica e boxe

Prepugilistica o Boxe: quale scegliere?

Introduciamo la risposta a questa domanda con una verità di base. L’allenamento prepugilistica non è una  disciplina preparatoria per fare boxe. Chiariamo questo concetto, vediamo le differenze tra pugilistica e boxe e valutiamo come scegliere il meglio.

A differenza di quello che si potrebbe intuire e che forse il nome stesso potrebbe suggerire, la ginnastica prepugilistica non è un allenamento preliminare della boxe
Anche se questa disciplina deriva dalla boxe stessa è assolutamente indipendente da essa. Per intenderci, chi pratica ginnastica prepugilistica non deve necessariamente essere introdotto nel mondo della boxe.

Tuttavia esistono delle peculiarità che la prepugilistica e la boxe hanno in comune.
I numerosi esercizi che accomunano le due discipline, il ritmo, le basi tecniche e la ricerca di un impostazione corretta e di un metodo di lavoro ottimale.

Prepugilistica e boxe: le differenze

Anche se all’apparenza un corso di prepugilistica assume a volte le sembianze di un allenamento di pugilato e viceversa, questa è solo la sensazione di un occhio inesperto alle 2 discipline. Facciamo comunque chiarezza per imparare a leggere le differenze sostanziali che esistono tra un allenamento di prepugilistica e di boxe.

Il primo fattore da tenere in considerazione è il differente obiettivo che questi 2 sport di prefiggono.

ginnastica prepugilistica | allenamento pugilatoLa boxe ha la prerogativa principale nel combattimento, nel contatto fisico, nel lavoro di sparring e di opposizione. Per tutto questo è necessario un equipaggiamento adeguato come protezione per i denti, per la testa e altro.

In un allenamento prepugilistica invece non esiste contatto, non vi è alcun avversario se non se stessi e la ricerca del miglioramento della tecnica.

Un corso di pugilistica insegna tuttavia le tecniche del movimento, i tempi, l’importanza delle distanze, le tecniche tipiche di un allenamento di pugilato. Tutto questo non è comunque finalizzato al raggiungimento delle performance ideali per una competizione sportiva.

Se siete stimolati dall’idea della competizione occorre comunque dire che esistono delle competizioni ufficiali di Gym boxe, senza contatto quindi e con il controllo del colpo. Fra queste segnaliamo: Boxe Competition, Soft Boxe, Light Boxe.

Mancando l’elemento “combattimento” la prepugilistica non prevede l’utilizzo di guantoni e non prevede l’apprendimento e l’utilizzo delle tecniche di sparring.

Allenamento prepugilistica: esame della disciplina

Un elemento che esprime l’assoluto valore della prepugilistica è che l’atleta che la pratica si trova di fronte a una disciplina davvero completa da tutti i punti di vista.

E’ un allenamento molto versatile e adatto a donne, uomini, giovani o meno.

La prepugilistica è uno sport che induce il partecipante a ricercare continuamente il miglioramento della tecnica, del movimento e delle prestazioni. Dicevamo precedentemente, prepugilistica: disciplina completa. Ebbene si, un allenamento di prepuglistica coinvolge arti superiori, tronco, addome e arti inferiori.

Tutti i tipi di attività fisica come aerobica, anaerobica a-lattacida e anaerobica lattacida, vengono chiamati in causa durante gli esercizi di prepugilistica. Esistono delle specifiche tabelle di allenamento che vengono impostate e modificate su base annua.

allenamento prepugilistica

Alcuni benefici della prepugilistica sono:

  • sviluppo della forza,
  • crescita della propriocezione
  • miglioramento netto della coordinazione
  • velocità
  • resistenza grazie ad allenamenti mirati e specifici che cambiano ciclicamente
  • equilibrio

Prepugilistica: la tecnica

La prepugilistica è un’attività di addestramento che riguarda sia la tecnica che la tattica. Le interazioni tra i vari segmenti corporei che attivano i movimenti del corpo (dette catene cinetiche), ricevono anch’esse un allenamento mirato.

Tutto l’allenamento per l’apprendimento delle tecniche di sparring viene sostituito dal lavoro su colpitori specifici. Tipici strumenti di allenamento della prepugilistica sono sacchi, corde, colpitori, manubri, elastici, step, bilancieri, palla medica e Both Sides Up.

Metodi e allenamento prepugilistica

I metodi che si utilizzano durante un allenamento sono davvero molteplici.
Ne menzioniamo alcuni:

Esistono anche altri metodi che sono lasciati alla fantasia e alla preparazione tecnica del personal trainer.

Un allenamento di prepugilistica tipo prevede un riscaldamento, una fase centrale che può variare per intensità e un defaticamento finale con esercizi specifici di streching.

Volete tenervi i forma divertendovi? Provate allora l’allenamento prepugilistico.

Scoprirete il vostro straordinario e forse sconosciuto potenziale fisico e lo migliorerete ulteriormente.

Per corsi  di prepugilistica a Roma vi suggeriamo questa palestra.

  • Share:

Leave A Comment