origini del reggaeton

Il Reggaeton

Origine del Reggaeton

Segui il ritmo del ReggaetonIl Reggaeton. Ci sono due versioni esistenti sulle origini del reggaeton: alcuni dicono che è nato a Panama, altri sostengono che questa direzione musicale proviene da Porto Rico.

Quest’ultimo è in realtà è la provenienza della maggior parte dei cantanti di reggaeton.

Il Reggaeton in realtà è stato sviluppato dal reggae giamaicano, ma è stato sicuramente influenzato da varie altre direzioni musicali, come ad esempio i ritmi hip-hop e portoricani del Nord America.

Ma prima diamo un’occhiata al rap e al reggae di lingua spagnola che hanno dato un contributo essenziale allo sviluppo dei balli reggaeton.

Reggae e Rap spagnolo: origini e sviluppo

Il reggae si è sviluppato negli anni ’70 in Giamaica e ha subito numerosi cambiamenti da allora, essendo stato combinato con altri suoni e ritmi.

Panama è stato il primo luogo in cui il reggae è stato eseguito (da Chicho Man) in spagnolo, mentre il primo rap spagnolo (eseguito da Vico C) è apparso a Puerto Rico.

Tutto accadde nel 1985 e negli anni a venire questo movimento arrivò in altri paesi dell’America Latina e negli Stati Uniti.

Durante questo picco del movimento musicale di lingua spagnola, Vico C è riuscito a fare un passo avanti con il suo rap spagnolo e “merengue house” (una miscela di rap e mère).

Negli anni ’90, si cominciò a parlare del tipico reggae spagnolo.

A Puerto Rico si cominciò ad ascoltare non solo il rap ma anche il reggae giamaicano, che ebbe un grande successo lì.

La musica Reggaeton

Le prime canzoni reggae, ascoltate a Puerto Rico, sono state, per esempio, “Dembow” di Nando Boom, “Pantalon caliente” di Pocho Pan, “Dulce” di La Atrevida o anche successi internazionali eseguiti da Gringo Man e El gran General, come “Muevelo” e “Son bow”.

I primi suoni del ritmo Reggaeton

I primi suoni che ricordano il ritmo del reggaeton moderno, sono apparsi a Porto Rico nella discoteca “The Noise” tra il 1993 e il 1994, dove si ascoltava il rap di Vico C, contenente suoni giamaicani.

A Puerto Rico, si cominciò a chiamare il reggaeton “Under”.

Questo  principalmente per i suoi testi spesso grossolani e il linguaggio non verniciato e anche perché veniva distribuito segretamente tra i giovani.

Reggaeton

Prime produzioni e artisti del Reggaeton

Alla fine del 1994 arrivarono le prime produzioni che combinavano il rap spagnolo con il reggae.

Sono apparsi su “Playero 37” e “The Noise”.

C’era un rapper, che si esibiva in questi club, ed era accompagnato da ritmi reggae contenenti elementi di rap strumentale.

Era in “Palyero 37”, dove Daddy Yankee, O.G. Il nero e il maestro Joe hanno iniziato la loro carriera.

Don Chezina, Daddy Yankee, Baby Rasta y Gringo, Guanabanas, Polaco e Maico y Manue sono stati tra gli artisti che hanno interpretato questa fusione.

The Noise: una delle prime produzioni e il suo tema

Le prime produzioni di The Noise hanno affrontato temi come la violenza di strada, il sesso e la droga.

The Noise 3, tuttavia, era completamente diverso, perché utilizzava il reggae lento per trasmettere messaggi positivi e il tema dell’amore.

In questo modo è stato possibile evitare la critica proveniente dalle autorità.

Tali produzioni come The Creation 1 e La Cripta 1 erano anche di grande importanza a Panama.

Reggaeton: alti e bassi negli anni ’90

Nel frattempo, il reggaeton non era più uno stile musicale segreto, e si stava trasformando in un suono hip proveniente da quasi tutti gli stereo, specialmente nelle auto.

La commercializzazione di questa direzione musicale ha creato sempre più famigerati “tiraeras”, tipici combattimenti tra i vari dj che hanno causato molta ostilità tra di loro.

Ogni DJ ha il suo “corillo”, la sua truppa o banda di cantanti attorno a lui.

Questi combattimenti hanno davvero screditato il reggaeton alla fine degli anni ’90 (1997-2000).

Un accordo tra i vari “corazzi” riuscì finalmente a sistemare la “tiraera”.

Di conseguenza, molti cantanti (“Benny Blanco presenta Daddy Yankee” o “Don Chezina”) e progetti congiunti di vari artisti potrebbero ottenere una solida presa sul mercato, mentre il secondo è stato preferito dal pubblico.

Espansione mondiale del Reggaeton

Il ReggaetonIl ritmo reggaeton, che era già molto popolare tra i giovani, iniziò ad espandersi nel resto dei paesi dell’America Latina e raggiunse persino il pubblico nordamericano.

Questa spettacolare espansione portò al reggaeton inaspettato rispetto e celebrità, mentre solo pochi anni fa questa direzione musicale doveva condurre un’esistenza oscura.

Nel frattempo, il reggaeton è diventato uno stile musicale, che celebra un trionfo latino americano in molti paesi, tra cui Venezuela, Colombia, Messico, Argentina, ma anche in Spagna, Repubblica Dominicana, Stati Uniti, Porto Rico, ecc.

Il reggaeton, tuttavia, si è espanso oltre i mercati latino-americani.

I cantanti di reggaeton si sono anche distinti in altri paesi come, ad esempio, la band peruviana “Los Kalibres” in Giappone o “Pachanga” in Germania.

Il fascino di questa danza è dato molto dai passi del Reggaeton.

Puoi provare un corso di Reggaeton a Roma presso il nostro centro di Casal Monastero.

  • Share:

Leave A Comment