Attacchi di fame come evitarli

Attacchi di fame, come evitarli

Attacchi di fame?

Ti senti come il tuo stomaco è simile a un pozzo buio, senza fondo? Sei consumato dal desiderio di fare merenda, costretto ad ascoltare la fame nervosa in continua crescita che colpiscono per tutto il giorno? Può sembrare un ciclo senza fine, che combatti con impotenza. Il problema principale e che con un desiderio schiacciante di mangiare, è difficile fare scelte salutari. Il fascino di una fetta gigante di pizza o di una vaschetta di gelato può essere difficile resistere quando borbotta lo stomaco. Ma ci sono modi per combattere gli attacchi di fame e domare le tue.

Nutrizionisti offrono i loro migliori consigli, per aiutarti a capire come combattere gli attacchi di fame nervosa.

Ecco alcuni suggerimenti per combattere gli attacchi di fame

Trascorri un’ora in più a letto

La mancanza di sonno può avere un effetto catastrofico sulla vita di una persona. Studi precedenti hanno dimostrato che essere stanchi può determinare un consumo da 300 a 400 calorie in più il giorno successivo.

Lily Soutter, nutrizionista e esperta di perdita di peso, ha affermato che assicurarsi di dormire a sufficienza può essere vitale per sconfiggere gli attacchi di fame e assicurarsi di non accumulare chili. Al fine di mantenere alti i livelli di energia, tendiamo a scegliere soluzioni rapide zuccherine o amidacee.

Solo un’ora in più di sonno ogni notte può aumentare la leptina, l’ormone che sopprime l’appetito.

Snack con un uovo

Il possente uovo è definito il re del tavolo della colazione, ricco di proteine ​​e grassi buoni. Che sia bollito, cotto in camicia o strapazzato, può aiutarti a sentirti più pieno, più a lungo. Si consiglia (max. 2 volte la settimana) di fare spuntini con un uovo durante il giorno.

Colazione per i campioni

Fare colazione come un re, pranzare come un principe e cenare come un povero – così dice il proverbio. Ma, assicurandoti di mangiare i giusti tipi di cibo, la prima cosa è anche vitale, se vuoi battere con successo le tue voglie durante il giorno. L’avena è geniale per tenere a bada la fame da stress. I fiocchi di avena sono nutrienti e contengono una buona quantità di fibre.

Hanno dimostrato di poter aiutare a bilanciare i livelli di zucchero nel sangue, tenendo a bada il desiderio di zuccheri e gli attacchi di fame.bere acqua

Hai sete o fame?

Mentre inizialmente si presume che tu stia cadendo vittima di una fitta della fame, fermati prima di raggiungere un pacchetto di patatine, un biscotto o una tavoletta di cioccolato. È molto comune per le persone confondere la sete di fame.

Ecco perché mantenere l’assunzione di liquidi è davvero importante, ha affermato la dott.ssa Marilyn Glenville, nutrizionista e autrice di Natural Alternatives To Sugar. Prova a bere un grande bicchiere d’acqua quando senti quei dolori di fame, e aspetta di vedere se si dissipano.

Punta al verde

Un metodo per combattere gli attacchi di fame, è aggiungere un cucchiaino di miscela di super verdi alla tua acqua. È un ottimo modo per aumentare l’apporto nutrizionale con verdure come spirulina, clorella e orzo o erba di grano.

Questi super alimenti contengono fibre, che ti aiutano a sentirti più pieno più a lungo così come molti nutrienti che danno energia, come le vitamine B, per aiutarti a superare la giornata.

L’ora del tè

È salutato come una “super-bevanda”, ricca di benefici per la salute. Aggiungere due o tre tazze di tè verde alla tua dieta quotidiana può aiutare a prevenire la fame e accelerare la perdita di peso. Le catechine trovate nel tè verde aiutano anche a bilanciare i livelli di zucchero nel sangue.

Un ulteriore vantaggio è che il tè verde può aiutare a ridurre il colesterolo e i trigliceridi, poiché i polifenoli possono aiutare il corpo ad eliminare il colesterolo e interrompere il suo assorbimento.

Spegni la TV

Ti piace, come a milioni di persone in tutto il mondo, la tua cena davanti alla TV? Oppure mangi il tuo pranzo alla tua scrivania, con lo schermo del tuo computer. Mangiare mentre si è distratti significa che si è in pericolo di mangiare più cibo di quanto effettivamente necessario. Puoi mangiare fino al 70% in più se sei distratto guardando la TV o in un cinema.

mangiare davanti alla tv

La ricerca ha dimostrato che pranzare davanti al tuo computer rende più difficile ricordare ciò che hai mangiato e poi non ti senti pieno. Di conseguenza, cercherete qualcos’altro da mangiare.

Insaporisci con aceto la tua insalata

Condisci la tua insalata con aceto, può aiutare molto il sistema digestivo. Migliora la digestione mantenendo più a lungo il cibo nello stomaco, riducendo l’ormone della fame, la grelina. L’aceto aiuta anche a prevenire i picchi di zucchero nel sangue dopo un pasto, spostando gli attacchi di fame fino a tre ore più tardi.

Accendi una candela profumata alla vaniglia

Hai mai sentito parlare della sindrome della cena di Natale? È quando la persona che sta cucinando non mangia tanto quanto i suoi ospiti perché hanno odorato la cena tutto il giorno. C’è una teoria secondo cui il dolce profumo riduce le voglie di zucchero e può tenere a bada la fame.

I grassi buoni

Fare il pieno di alimenti ricchi di grassi “buoni” può aiutare a combattere gli attacchi di fame. Gli alimenti ricchi di grassi buoni come pesce grasso, avocado, noci crude, semi e oli spremuti a freddo prodotti dai semi possono aiutare. Questi alimenti rallentano il rilascio di zuccheri nel sangue e a farci sentire più pieni, prevenendo le voglie.

Fai uno spuntino intelligente

Mentre tre pasti quadrati al giorno sono fondamentali combattere la ciccia, così anche lo spuntino è utile – se è fatto bene. Le mandorle sono ricche di proteine ​​e grassi sani, fornendo l’energia necessaria per equilibrare il livello di zucchero nel sangue. Questo snack è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno per evitare le voglie di carboidrati e zuccheri.

Scegli il colore giusto

Quando si scelgono i piatti vai verso il blu. Perché? La ricerca mostra che il blu è un soppressore dell’appetito naturale. Il colore non si trova quasi mai negli alimenti naturali, quindi i nostri corpi non hanno alcuna risposta naturale all’appetito al blu.

Tuttavia, non è solo il colore a essere importante. Tendiamo a mettere porzioni più grandi su piatti più grandi e finiamo per mangiare più cibo. Se non riesci ad adattarlo a un piatto, mangerai automaticamente meno.

Chiama un amico

Secondo uno studio dell’Università del Wisconsin-Madison, l’udito di una voce gentile e familiare stimola il cervello a rilasciare ossitocina, uno stress da combattimento, un aumento dell’umore, e un ormone dell’amore. Lo stress ridotto, d’altra parte, è stato collegato ad aumenti nel tuo ormone della sazietà, leptina.

fotografare cibo

Instagram il tuo pasto

Sì, hai letto bene. I ricercatori suggeriscono di scattare una fotografia del cibo prima di mangiare, concentra la mente a mangiare non solo cibi più sani ma anche meno. Le fotografie sembravano scoraggiare le abbuffate.

Inizia con una zuppa

Se mangi una zuppa prima di un pasto, finirai per mangiare meno calorie durante il pasto stesso. La zuppa ti dà la sensazione di essere più pieno perché rimane più a lungo nello stomaco e ti fa sentire più soddisfatto. Inoltre, la zuppa impedisce alle cellule dello stomaco di produrre l’ormone della fame e di spegne l’appetito.

  • Share:

Leave A Comment