Come aumentare la resistenza nella corsa

Come aumentare la resistenza nella corsa

Impara ad aumentare la resistenza nella corsa per migliorare le tue prestazioni fisiche. 

Se sei capitato in questo articolo sicuramente sei interessato alla corsa ed è possibile che tu sia un principiante alle prime armi o una persona che possiede già un buon grado di esperienza ma vuole migliorare ancora di più le proprie prestazioni. 

Prima di capire quali sono gli esercizi e le attività che ti possono aiutare a migliorare le tue prestazioni quando corri è importante che tu segua uno stile di vita sano. 

Per poter praticare un qualsiasi sport, tra cui la corsa di ogni tipo, l’atleta o il principiante deve seguire una corretta alimentazione. 

Con corretta alimentazione non intendiamo una dieta, ma un’alimentazione sana che ti permetta di assimilare tutto ciò di cui ha bisogno il tuo organismo per stare bene. Oltre all’alimentazione è importante mantenere il corpo ben idratato e quindi consumare almeno 1,5 litri di acqua al giorno. 

Altro fattore importantissimo riguarda l’eliminazione delle cattive abitudini tra cui fumare, bere alcolici in modo eccessivo e mangiare cibo spazzatura. Quando avrai effettuato tutti questi passaggi allora sarai pronto per praticare uno sport come la corsa.

Come aumentare la resistenza nella corsa?

Non iniziare da sessioni lunghe

Non si inizia mai da sessioni lunghe di corsa. Correre per chilometri è un processo a cui si arriva per gradi. Se hai avuto sempre una vita sedentaria e quindi l’attività fisica non rientra nelle tue corde, inizia con lunghe camminate. 

Una buona camminata di 30 minuti da ripetere o ogni giorno o almeno 2 volte a settimana ti permette di iniziare ad abituare il tuo fisico. Le tue gambe cominceranno a muovere i muscoli e il tuo apparato respiratorio comincerà a notare il cambiamento. Prosegui in questo modo fino a che non noterai che camminare ad ogni intensità è diventata per te una passeggiata a tutti gli effetti.

Se sei già un esperto allora sei pronto per il primo step del tuo allenamento e quindi alternare corsa e camminata. Un allenamento adeguato può variare dai 30 minuti ad un’ora a seconda del fisico e dell’allenamento che si è svolto fino ad ora. Noi ti consigliamo di cominciare da allenamenti di 30 minuti in cui alterni 5 minuti di corsa a 5 minuti di camminata. Ciò ti permetterà di abituare il sistema respiratorio al cambio di ritmo, fare cardio e quindi mettere in moto il sistema cardiovascolare ed infine bruciare calorie in eccesso.

L’allenamento deve proseguire in questo modo fino a che non noterai di riuscire a tenere il passo senza alcun problema. Ricordati sempre di praticare un riscaldamento adeguato e stretching a fine sessione. 

Variare gli intervalli

Comincia a variare gli intervalli aumentando i minuti dedicati alla corsa e diminuisci i minuti di camminata. Prosegui in questo modo fino a raggiungere una corsa completa. Per ogni cambio intervallo sarà necessario più di un allenamento per fissare il nuovo traguardo. Quindi se abbiamo cominciato da 5 minuti di corsa e 5 minuti di camminata, passiamo a 8 minuti di corsa e 3 di camminata. Ripetiamo questo intervallo per qualche settimana per poi cambiarlo nuovamente.

Sfrutta la palestra

Durante l’inverno o le brutte giornate correre all’aperto potrebbe non essere piacevole, soprattutto quando ci sono temporali e forti piogge. In questi casi puoi sfruttare la palestra ed aumentare la tua resistenza sfruttando un attrezzo ben preciso, il tapis roulant. Ciò ti permette di continuare l’allenamento anche nei periodi invernali e al tempo stesso di sfruttare le caratteristiche del tapis roulant. Puoi impostarlo, infatti, per realizzare dei precisi allenamenti personalizzati.

Oltre al tapis roulant puoi sfruttare i pesi effettuando allenamenti incrociati. Ciò ti permette di imparare ad utilizzare la respirazione in modo corretto per non restare senza fiato durante l’allenamento. Per massimizzare i risultati è consigliabile sfruttare l’allenamento in palestra almeno 3 volte a settimana. 

Usa la bicicletta

Sfrutta la bicicletta per migliorare la forza nelle tue gambe. Oltre a percorrere brevi o lunghe distanze con la bici puoi sfruttarla anche eseguendo un ciclo di alzate dalla sella. Durante il percorso in bicicletta alterna la pedalata da seduta alla pedalata da sollevata senza toccare il sellino, in questo modo andrai a creare resistenza maggiore nelle gambe e soprattutto nelle cosce e nei glutei. 

Sfrutta il nuoto

Il nuoto ti permette di migliorare la respirazione ma anche di sviluppare i muscoli superiori che durante la corsa si allenano molto poco. Un addome più allenato è un addome che riesce ad avere prestazioni migliori durante una sessione di corsa.

Quando sei un corridore ormai allenato, cosa fare?

Per gli esperti il consiglio migliore è quello di aumentare il tragitto ogni settimana sempre gradualmente. In questo modo riuscirai ad aumentare le tue prestazioni e le tue capacità durante la corsa. 

Il tuo fisico sarà ormai allenato ed in grado di sopportare facilmente il cambiamento. In più durante il week end regalati una corsa più lunga del solito e ricordati di osservare sempre un giorno di riposo. 

  • Share:

Leave A Comment